sabato 3 luglio 2010

RICORSO PER ACCERTAMENTO TECNICO PREVENTIVO

TRIBUNALE CIVILE DI SALERNO

Ricorso per accertamento tecnico preventivo

Il Sig. Tullio Ostilio, nato a Salerno il 10/02/1921, cf TLL STL 21B10 H703M, rapp.to e difeso dall’avv. Tal De Tali, presso il cui studio elett.te domicilia in virtù di procura a margine del presente atto, espone quanto segue.

Il ricorrente è proprietario di un locale seminterrato sito nello stabile condominiale di via S. Procopio Martire, in Panicuocolo.

Nel suddetto locale, in cui confluiscono le tubazioni di scarico delle acque del fabbricato, si verificano da molto tempo infiltrazioni di acque luride e maleodoranti. La lamentata situazione, che ha determinato un notevole stato di degrado del locale, come risulta dalla documentazione allegata, crea notevoli disagi al ricorrente.

I ripetuti inviti bonari non hanno sortito nessun effetto, pertanto l’istante ha intenzione di iniziare un giudizio nei confronti del Condominio di via via S. Procopio Martire, in persona dell’amministratore pt, per sentirlo condannare al risarcimento dei danni provocati dalle suddette infiltrazioni, complessivamente valutabili in euro 21.000,00 (ventunomila/00), come risulta dalla allegata relazione tecnica dell’Ing. Lina Luna.

Poiché nelle more per l’instaurazione del giudizio il ricorrente intende, anche per motivi igienici, provvedere ai necessari interventi di ripristino dello stato dei luoghi,

c h i e d e

che l’Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale di Salerno, ai sensi dell’art. 696 cpc, ritenuta l’urgenza,

d i s p o n g a

accertamento tecnico preventivo nel locale seminterrato di proprietà degli istanti, adibito a garage, sito nello stabile condominiale di via S. Procopio Martire, nominando persona esperta al fine di :

1) accertare la presenza e la consistenza delle lamentate infiltrazioni;

2) procedere alle necessarie e conseguenti valutazioni in ordine alle cause, alle responsabilità e ai danni relativi all’oggetto della verifica.

Si depositano i seguenti documenti:
1) Racc.ta n. 12898874926-8 del 15/12/2015;
2) Racc.ta n. 12900920934-7 del 10/11/2015;
3) Racc.ta n. 13005896543-1 del 22/03/2015;
4) Perizia giurata dell’Ing. Lina Luna del 15/2/2106;
5) Valutazione dei danni effettuata dall’Ing. Lina Luna nel mese di luglio 2020.

Salerno, 24 Luglio 2020

Avv. Tal De Tali

Nessun commento:

Posta un commento

Facebook Share