domenica 11 luglio 2010

CITAZIONE RISARCIMENTO DANNI AUTOLAVAGGIO

GIUDICE DI PACE DI SALERNO

Atto di citazione

IL Sig. Pinco Pallo, rapp.to e difeso dall’avv. Gennaro De Natale, presso il cui studio elett.te domicilia in virtù di procura a margine del presente atto,

p r e m e s s o

- Che l’istante è proprietario dell’auto Volkswagen Golf tg XXXXXX;

- A) Che in data 05/01/2010 l’istante lasciava la propria autovettura in deposito presso l’Autolavaggio Alfa, sito in Salerno alla via Romolo, con sede legale in Salerno alla via Remo, per effettuare il lavaggio della stessa;

- B) Che, al ritiro dell’autovettura, il Sig. Pinco constatava l’esistenza di corrosioni ed abrasioni su pneumatici, cerchi in lega, tappi, copribulloni e borchie, dovute all’utilizzo di materiali detergenti non idonei a tale uso;

- Che la responsabilità dell’accaduto è da ascriversi esclusivamente al personale dell’autolavaggio;

- Che, a seguito della condotta del personale dell’autolavaggio, l’auto dell’istante ha riportato danni pari ad euro 1.072,40, come da allegato preventivo;

- Che a nulla sono valsi i tentativi di bonario componimento della vertenza; tanto premesso, l’istante, come in atti rapp.to, difeso e dom.to,

c i t a

il Sig. Sempronio, nella qualità di titolare della omonima ditta individuale, con sede in Salerno alla Remo, a comparire dinanzi al Giudice di Pace di Salerno, all’udienza del giorno _____________, locali soliti, ore di rito col prosieguo, per sentir così provvedere:

1) Dichiarare la responsabilità del convenuto per i fatti descritti in narrativa, e per l’effetto,
2) Condannare il convenuto al pagamento della somma di euro 1.032,00;

3) Condannare il convenuto al pagamento delle spese, diritti ed onorari del presente giudizio, con attribuzione al sottoscritto procuratore anticipante.

Ai sensi e per gli effetti di cui alla L. 488/99 e succ. mod., l’istante dichiara espressamente di contenere la domanda entro il limite complessivo di euro 1.032,00.

In via istruttoria, si chiede ammettersi prova per testi sui capi A) e B) che qui si abbiano per ripetuti e trascritti, preceduto dalle parole “Vero che”, con riserva di indicare i testi alla udienza ex art. 320 cpc.

Si allegano documenti di cui al foliario.

Riserve e salvezze illimitate.

Salerno,

Avv. Gennaro De Natale

RELAZIONE DI NOTIFICA
Salerno,
Ad istanza come in atto:
Io sottoscritto Ufficiale Giudiziario, addetto all'Ufficio Notifiche della Corte d'Appello di Salerno, ho notificato e dato copia dell'atto che precede a:

Sempronio, nella qualità di titolare della omonima ditta individuale, con sede in Salerno alla Via Remo

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget